Le desert de fue

23.55 in una Roma primaverile, con quel profumo che fa’ tornare in mente ricordi lontani. Ricordi di birra con amici seduti su una Immaginepanchina di un parchetto, su un’altalena cigolante, su una giostra.

Sono sempre io, che a volte ritorno, poi sparisco, poi riappaio magicamente di nuovo.

Sono Jessica con un anno, con più errori, più ambizione e sempre meno tempo.

Vorrei… vorrei fare talmente tante cose ma per farle tutte dovrei rubare il tempo ad un miliardario in pensione annoiato.

Ma alla fine sono sempre la solita vagabonda. A breve di nuovo in viaggio, di nuovo nel “desert de fue” il mio “amato-odiato” Egitto, sempre lì con il suo caldo afoso, il deserto, la strada di asfalto rovente sempre dritta. Il mar Rosso, i pesci multicolore e la coca cola ghiacciata quando ci sono 35 gradi e si è stati tutta la mattinata a scattare foto con la divisa nera.

Vi vedo crescere sempre di più, leggo fugacemente le email dei nuovi “piacenti” e vi ringrazio mentalmente. Quasi 3000 persone e io come vi ringrazio? Tornando a scrivere ogni due mesi.

Beh, parliamo di buoni propositi, d’altronde non ho scritto a Capodanno e quindi lo faccio ora.

Io prometto, e spero di poter mantenere, che tornerò a scrivere regolarmente o quasi su questo blog.

Sono io, di nuovo in partenza. Di nuovo qui.

 

 

J.

Annunci

Dimmi cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...