Essere positivi e’ un’azione alla portata di tutti

“Possiamo lamentarci perché i cespugli di rose hanno le spine, o gioire perché i cespugli spinosi hanno le rose.
(Abraham Lincoln)

252226_4971334643752_494482076_nStamattina, in una giornata lavorativa particolarmente noiosa, ho preso questo discorso con un mio collega, come vi avevo scritto in un paio di articoli fa’, sto leggendo il libro Ask and it is given, anche se lo sto leggendo molto lentamente, visto che e’ in lingua inglese, mi sta aiutando molto e mi sta donando diversi spunti su cui riflettere e scrivere.

Partendo dal presupposto che sono sempre stata, fortunatamente, una persona positiva di natura, e ne e’ testimone chi mi conosce da una vita, quindi per me le cose sono piu’ semplici rispetto ad una persona che, invece, e’ negativa di natura.

In merito a questo ci tenevo a fare questo artcolo proprio perche’ conosco tantissime persone che sono negative continuamente nella loro vita, e molte di loro sono persone a me molto vicine, delle volte mi riesce strano pensare che esiste chi ha pensieri tanto negativi su se’ stessi, sulla loro vita e sul loro futuro e me ne rattristo molto. Proprio perche’ penso che le energie positive che doniamo al mondo ci tornano indietro sotto forma di eventi positivi e, di conseguenza, vale anche per le energie negative.

La maggior parte delle persone negative sono convinte che la causa dei loro problemi siano proprio loro stessi. Perche’ non sono abbastanza, perche’ si sentono inferiori alla situazione o ad altre persone, perche’ pensano di NON meritarsi il successo e la felicita’. E questi tipici pensieri attirrano energia negativa, come una forte calamita, peggiorando i loro eventi presenti e futuri.

Spesso mi capita, come e’ successo oggi, di prendere questo discorso con i miei amici o con le persone che amo, proprio perche’ vorrei riuscire a condividere un po’ della mia energia positiva con loro. Ma non e’ cosi’ semplice!

Siamo noi i creatori della nostra felicita’ e non possiamo vivere di luce riflessa. Siamo noi che decidiamo se vivere la nostra vita con il cielo sereno o viverla avvolti dalla nebbia e dall’oscurita’.

Una delle cose che dico spesso e’: Se in un momento della tua vita vedi che niente sta andando per il verso giusto, pensare negativo portera’ dei miglioramenti a questa situazione? Non credo. Ti portera’ ad essere solamente piu triste e depresso. Invece pensare positivo puo’ solamente alzare il tuo umore e, di conseguenza, darti una visione diversa della situazione che stai vivendo. Cosa hai da perdere? Quindi perche’ non provare?

Siamo noi che abbiamo potere sui nostri pensieri e sulle nostre emozioni. Siamo noi che decidiamo quando smettere di pensare ad una cosa ed iniziare a pensare ad un’altra. Dobbiamo solo imparare ad essere consci di questo nostro potere. Non e’ magia, non parliamo di incantesimi, non parliamo di religioni, parliamo di credere in se’ stessi e di voler ardentemente essere felici.

Ad esempio:

Immagina di avere un difetto fisico (cosa facile da immaginare visto che da esseri umani non siamo perfetti) e di avere due possibilita’ di vivere: La prima consiste nell’arrovellarti il cervello continuando a pensare a quanto il tuo difetto ti renda brutto agli occhi degli altri, continuare ad ossessionarti guardandoti allo specchio in maniera critica, fissare ed invidiare altre persone che non hanno il tuo stesso difetto, continuare a pensarci fino a che il pensiero del tuo difetto non diventa un pensiero ricorrente e cresca sempre di piu’ fino a prendere il controllo su tutti i tuoi pensieri.

La seconda consiste nell’ammettere ed accettare che tu abbia un difetto, come tutti gli altri esseri umani, guardarti allo specchio senza tentare di nasconderlo ma, invece, notare che hai molti altri pregi. Convivere con il tuo difetto fisico facendolo entrare nella tua vita come una parte di te che ti rende l’essere unico e speciale che sei.

La scelta che fai condizionera’ il tuo modo di vedere il mondo e la tua vita. Se scegli la prima possibilita’ sarai una persona estremamente insicura di te, con il bisogno fisso di nasconderti per evitare che gli altri notino il tuo difetto, ossessionata da questo problema fino a sentirti insicura rispetto a chiunque altro.

Se scegli la seconda possibilita’ sarai una persona in grado di convivere con i propri difetti, che avra’ il tempo di pensare a tutte le cose positive che possiede e riceverne, di conseguenza, i benifici dei suoi pensieri positivi e distaccati verso cio’ che sarebbe potuto essere il suo piu’ grande complesso.

Siamo noi che scegliamo chi essere a seconda del pensiero che decidiamo di avere e di rivolgere al mondo.

pushE lo scegliamo ogni giorno, non vuol dire che se fino ad ora hai sempre avuto una visione pessimistica di te e della tua vita non potrai mai piu’ cambiarla. Ogni giorno mutiamo, cambiamo, miglioriamo a seconda dei pensieri che decidiamo di avere.

Per iniziare a cambiare le cose ricorda:

  • Sei tu il padrone delle tue emozioni
  • Sei in grado di creare vibrazioni positive o negative in qualunque momento solamente con un pensiero
  • Pensare ad una situazione, che hai sempre visto in maniera negativa, sotto un’altra luce puo’ aiutarti ad avere una visione diversa dei tuoi comportamenti e delle motivazioni che ti hanno portato a vivere quel determinato fatto.
  • Sei una persona con grandi potenzialita’ ed amarti non fa’ di te un “Narciso” ne’ un arrogante.
  • Puoi raggiungere tutti gli obiettivi e i desideri che hai nei tuoi cassetti, devi imparare a non chiuderli a chiave al primo insuccesso o ascoltando cio’ che gli altri pensano dei tuoi sogni.

Su quest’ultimo passo ci sarebbe molto da parlare, ma magari lo facciamo nel prossimo post!

Un bacio.

Jessica Ciriaci

deasole2002.wix.com/jessicaciriaci

Annunci

Dimmi cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...